MUVA - Museo della Valle dell'Adda

Acquario virtuale dei pesci del fiume


All'interno del MUVA non potevamo ignorare i pesci dell'Adda, che popolano numerosi le acque del fiume.

Come strumento di presentazione abbiamo utilizzato il tavolo interattivo che si trova al centro della stanza e che rappresenta la Mente del Naturalista.

Stacks Image 91
Una cassettiera, porta documenti originale del periodo in cui questi locali ospitavano la scuola del paese, contiene le sagome di 20 specie di pesci che abbiamo deciso di rappresentare.

Il visitatore può prelevare liberamente le sagome che preferisce ponendole, una per volta, sul target della scrivania.

Appena la sagoma viene riconosciuta dal tavolo, cosa che impegna qualche decimo di secondo, lo schermo al centro del tavolo si risveglia proponendo immagini originali in primissimo piano della specie in esame, insieme ad alcune informazioni di base sulla sua biologia.
Stacks Image 176

La qualità delle riprese video è altissima.
Le immagini rappresentano animali vivi, in buona salute, con colori naturali.

Le sagome presenti nella cassettiera sono realizzate in stampa 3D utilizzando una resina plastica e la tecnica della fusione del filamento.
Le sagome possono essere maneggiate liberamente e anche persone con deficit della visione possono cercare di riconoscere i contorni delle diverse specie.

Ciascuna sagoma contiene un tag RFID che la identifica e permette al tavolo di riconoscerla.
Sono presenti in tutto 20 sagome di altrettante specie.
Sono presenti:

  • Alborella
  • Anguilla
  • Barbo
  • Carassio
  • Carpa
  • Cavedano
  • Cobite
  • Pesce gatto comune
  • Pesce persico


  • Sanguinerola
  • Lasca
  • Rodeo amaro
  • Storione
  • ScardolaTriotto
  • Tinca
  • Persico Sole
  • Persico trota